I MONDI INVISIBILI AIUTANO? ESISTONO DAVVERO?

PER CONSULENZE LEGGERE LA BRAVA CARTOMANTE. NELLA SERIA CARTOMANZIA C'E' UNA SCIA DELLA TORAH.

Created with Sketch.

I MONDI INVISIBILI AIUTANO? ESISTONO DAVVERO?

La prima regola per questi mondi è quella di non stare vicino a persone negative su questo campo. I negativi osono da tener distante se si vuole avanzare o fare un Ascesi vera. Molti si avvicineranno per sapere ma alla fine la maggior parte non è portato ad avanzare perchè avanzare significa rinunciare a qualcosa a cui magari si aveva diritto o si pretendeva di averlo senza qualità adatte. I mondi invisibili esistono ma non possiamo toccarli come si tocca una sedia per esempio. Sono in altre dimensioni rispetto alla nostra (noi siamo in terza dimensione). Essi possono aiutare ma mettersi in contatto con loro serve predisposizione e tecnica. La tecnica è personale. Esistono scuole ma personalmente le trovo solo un effetto finale di un percorso personale a priori. L’unica fortuna che si può avere è avere un Maestro vero in grado di trasmettere. Non tutti coloro sia in passato o presente sanno insegnare e trasmettere questi risultati karmici. E’ possibile vederli anche nei sogni o con meditazioni appropriate cosa per cui però occorre essere predisposti e avere la cosiddetta chiamata per poterli percepire. Essere un coach esoterico significa dare un consiglio nel percorso personale sia esso mistico o sia esso magico. In genere chi parla di questi mondi e dona saggezza si chiamano Maestri.

Mi occupo di questi studi da circa 14 anni; ma senza le esperienze di vita personali; questi studi sarebbero insufficienti a capire ciò che i maestri sia interiori che esteriori vogliono dire. Se si ama questo campo lo è per sempre se si è maestri. Diffidate di chi gira troppo o è scettico e cerca sempre conferme di cui poi trova e butta nella pattumiera. Non è un maestro ma è un Pirla e la sua negatività non farà avanzare in niente. Creano solo caos. Se in questo campo si vuole davvero capirci qualcosa (per chi è di passaggio sul sito); sappia che deve staccarsi dai condizionamenti dei media e vip o vippetti (similari), oltre ai preti estremisti. Se non si esce da quel punto di zona confort prestabilita, nulla può farci aprire la mente a nostro favore. Dio è presente in ognuno anche se non tutti lo percepiscono e se ne infischiano verso ciò che potrebbe fargli migliorare finendo così la loro vita con un brutto karma spesso privi di affezione o attaccati al danaro o usato male fino all’ultimo. (Correzione che è una parte della cabala significa migliorare dove si è creato caos e cattiveria). La prima regola è sapere che se si vogliono studiare i mondi invisibili occorre molto sacrificio, un modesto investimento economico e impegno. Questi mondi invisibili sono presenti anche nel corpo ma in pochi li applicano fino a percepirli. Quei mondi non sono percorsi ad acqua di rose e occorre sapere. Se qualcosa c’è è perchè Dio ne ha avuto pensiero di creare così. E’ l’umano che li può far rivivere in Assiah, ossia il mondo materiale fisico dove si vive. Nessun libro e nessun conferenziere possiede la verità adatta a chiunque. Ognuno vive secondo la sua natura e reagisce nel modo a lui consono e da questa interazione si crea il proprio Io. Si osserva gente cambiare religione o seguire regole di maestri non occidentali nella speranza di chissà cosa, (ognuno è libero), ma il karma occidentale non è il karma di un altro luogo non occidentale e quindi cambiano molte cose. Solo poche cose sono adattabili. Per esempio i mantra sono una bellissima cosa.

La Cabala che è un aspetto che fa parte dei miei studi è in pratica lo Yoga dell’occidente ma ognuno ha la sua visione e cosa a cui crede verso le dimensioni oltre la nostra.

Molte persone seguono strane pseudoreligioni e spesso donano patrimoni economici, e queste persone non sanno che quei guru utilizzano tecniche di fascinazione e altro e che non centrano nulla con i veri studiosi di esoterismo. Utilizzano pezzi dell’esoterismo ma a scopo di setta e quando ci sono scandali è perchè i malcapitati hanno scelto volontariamente quei cattivi maestri. Le donne sono più a rischio di fascinazione verso uomini che si sentono maestri ipotetici.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: