preferisco l'opzione donazione alla pubblicità

CHI SONO I FIGLI DEL DIO HELOKIM E QUELLI DI ADAMO? TEMPI IN CUI SI NOTERA’ LA DIFFERENZA?

Pubblicato in - Beni Heloim figli di Dio & Cartomante & cartomanzia professionale & esoterismo & futuro & giardino dell'Eden & helokim & kaballah & pianeti & quantum dots & quifloth & TAROCCHI & vaccinocovid il 17/07/2021 0 Commenti

QUI SOTTO NELLA FOTO: LE QLIFOTH E SOPRA l’ALBERO

Stiamo vivendo un momento storico dove la confusione regna dovuta al Covid e vaccinoprofilassi. Attualmente ci sono due condizionamenti: (essi arrivano da due direzioni: da una parte le cose ufficiali del sistema e le loro costrizioni con pass vari per costringere la gente a farsi i vaccini; ( quando in realtà certe città sono talmente mal gestite e mal frequentate che il covid è il virus minore); e una seconda: ossia quella dei sostenitori che parlano dell ‘eugenetica e il parlare del Quantum Dots o chip per controllo personalità e dell’anima e se perdi l’anima si è fottuti per varie cose). Nel mondo siamo diversi e lo disse anche Gesù in un passo del Vangelo. Alcuni sono figli di Dio cosiddetti Bene Heloim perchè sono figli del Dio HELOKIM ed Eva e altri sono figli dell’Adamo ed Eva. Chi non è così figlio dell’Altissimo, è in grado di progettare l’olocausto vaccinale e altro o perlomeno sorge un dubbio futuro?.

Le Sacre Sefiroth fanno parte dello studio cabalistico e rappresentano l’Albero della Vita. Vengono fatte corrispondere ai pianeti e solo successivamente saranno sovrapposte agli arcani minori dei tarocchi. Kether corrisponde al principio del movimento vitale. Chokman corrisponde al Cerchio delle Stelle fisse. Binah associato a Saturno. Chesed associato a Giove. Geburah associato a Marte. Tifereth associato al Sole. Netzach associato a venere. Hod associato a Mercurio. Yesod associato alla Luna. Malkuth associato alla Terra. All’albero della vita fa da contraltare l’Albero della conoscenza del bene e del Male. (Caduta di Adamo dall’Eden). L’Albero della conoscenza è noto in ambito cabalistico anche come l’albero delle Qlifoth ( GUSCI), ovvero gli scarti, l’aspetto squilibrato delle Sefiroth, ossia la perversione di ogni facoltà, la divisione che lacera l’unità di ogni sefirah.

Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.