preferisco l'opzione donazione alla pubblicità

DIFFERENZA TRA CATTIVI E BUONI

Pubblicato in - cabala magica e della guarigioni & cabalista elisabetta roya & Cartomante & heloim & kaballah & Magia e rituali & ritualistica & sè superiore & zohar il primo libro della Cabala mistica il 22/05/2021 0 Commenti

La differenza esoterica tra persone sensibili e stronzi chiamiamoli cosi; è che i buoni pagano maggiormente; perchè spesso il buono ha vite peggiori, con avvenimenti polverosi. La polvere lo avvolge. Le forze impure lo attaccano ed essi ricevono a volte meno luce dall’alto perchè non devono cambiare di molto o essere corretti dal creatore. L’Adamo generico e’così. Un egoista. L’uomo ha perso la forza Spirituale chiamata pura o meglio ne possiede solo una e vi è una forza a metà strada dove decide se usarla al bene o al male; le altre due sono impure. ( ZOHAR). Ma il creatore ne desidera il cambiamento e consiglia la correzione attraverso due restrizioni. La correzione da un certo lato porta più fortuna perchè si esce fuori da se stesso e dai propri confini. Per es: desidero il massimo verso i pensieri intrisi di egoismo fuori logica? Cercherò di correggermi per capire che forse il massimo in un campo dove si imbroglia o altro non mi darà la vera fortuna. Essendo però tutti interconnessi, i buoni pagano per i cattivi. Ma è più complesso e spiego limitatamente.

LA STRADA DELLA MAGIA E LE SUE PORTE

Le persone sensibili e buone hanno un origine primaria spirituale più evoluta rispetto ad altri classici egoisti e tornaconto. Svegliarsi significa non temere alcune cose e mettersi in moto per la propria felicità. La magia è una strada, ma non è per tutti. Ognuno trova se vuole la sua dimensione. Capire dove si ci trova esattamente è fondamentale per cambiare dove serve. Nel tempo noterete che le porte non avranno sempre lo stesso colore. Meglio decidere noi quel colore.

Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: