preferisco l'opzione donazione alla pubblicità

LA LUCE CHE AL MATTINO SI OSSERVA ARRIVA COME DAZIONE E NON CHIEDE NULLA IN CAMBIO. NON RIVUOLE IN CAMBIO QUALCOSA. QUESTA E’ KABALLAH. IL RESTO E’ IL MONDO CHE GESTISCONO GLI UMANI E SI OSSERVA LA DEVIAZIONE SULLE QLIPOTS. LE QULIPOTS SONO LE MOSTRUOSITA’TRA CUI VI E’ L’ANGELO NERO. FREQUENTARE PERSONE PRIVE DI UMANITA’ MOLTE DIFFUSE OGGI SIGNIFICA COSE ESOTERICHE DI CUI PARLO IN QUALCHE ARTICOLO.

PRIMA DI LEGGERE GLI ARTICOLI E’ MOLTO GRADITA LA DONAZIONE AL SITO IN FORMA ANCHE DI RINGRAZIAMENTI SE QUALCOSA DI SCRITTO HA OFFERTO SAPIENZA SPECIFICA E QUINDI IDEE.

CHI DESIDERA UN VERO CONSULTO PROFESSIONIALE LEGGERE ARTICOLO LA BRAVA CARTOMANTE.

.

STORIA DI UNA GRANDE COMBATTENTE. THIS ANGEL: JABAMIAH. NUMBER 70.

L’Essere Umano medio nasce con una “Missione” all’interno del Sistema del Creatore per diffondere la Luce dello stesso; affine a salvaguardare con integrità la LUCE PURA ricevuta nei Mondi Superiori.Quando il suo essere spirituale esce dalla sua fonte per FUSIONARSI con il suo Vaso a Maljut al momento ESATTO della CONCEZIONE. Questo è dotato di tutta la LUCE immacolata dentro di sé. MA impossibilitato a trasmetterla immediatamente; poiché è impedito dall’anatomia con cui entra a Maljut. Man mano che i suoi giorni da infante vanno avanti; inizia un declino e dimenticanza chiamato “AMNESIA INVOLONTARIA”.In altre parole nasce SUPERDOTATO in termini di conoscenza (*LUCE), ma non può applicarlo, né trasmettere attraverso il suo piccolo corpo con i suoi limitanti e la mancanza di adattamento immediato. Ma nella misura in cui si sviluppa e si cresce, perde gradualmente la sua Saggezza immergendosi nell’AMNESIA a causa della disgiuntiva con cui si trova di fronte in quando nell’azionare e nel processo decisionale. Nel momento in cui si fa evidente il pericolo delle Qlipoth durante lo svolgimento del Sé; quest’ultimo inizia a ricordare la LUCE ricevuta e le Sephirot ri-appaiono nella loro mente e nel loro essere come un recupero di “Memoria” (*per chiamarlo così). Dando luogo a una guerra nella mente; poiché le Qlipoth sono OPPOSTE e CONTRARIE alle Sephiroth. Queste Qlipoth sono anche chiamate “Albero della Morte” perché sono “Energia Vitale Danneggiata”. E la compongono i DYBBUK (*enti maligni).Queste Qlipoth sono riferite nella Torah come Huestes del Male (*Malveria) perché sono Emanazioni della Sinistra nell’Ain-Sof.E per essere opposte all’Albero della Vita sono chiamate “Sitra Ahra” (*L’altro lato); è anche conosciuto come Albero di Fuori o Albero dell’Esterno (“ha-ilan hahizon”) Albero delle Impurità.È facile individuarlo, perché sono l’opposto delle virtù che rappresentano ogni Sefirot. Se possiedono “qualcosa” di potere è perché glielo permette “Guevurah” su istruzione e permesso del Creatore. Può essere identificato per essere il FALSO DELEITE UMANO che cattura l’Essere Umano e lo incatena a un Vizio o una Malattia.Come contrastarlo? Con studio, conoscenza e applicazione delle virtù che ci ha OSSEQUITO il nostro Creatore nell’EMANARE DALLA SUA DESTRA l’Albero della Vita destinando il suo frutto per noi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: