preferisco l'opzione donazione alla pubblicità

GLI ERRORI DELLA PSICOTERAPIA. PERCHE’ NON FUNZIONA?

Pubblicato in - alchimia & cabala magica e della guarigioni & cabala pratica & Capo dei Sette Raggi Heloim & Dei Guaritori & esoterismo & eventi e risoluzioni & fortuna & guarigione & karma & Magia e rituali & psicologi & psicoterapia il 11/11/2021 0 Commenti

Oggi accenno a cosa penso della psicoterapia. Questa metodologia può servire per capire maggiormente se stessi nel caso si voglia approfondire e serve anche a curare eventuali malesseri anche non gravi di origine interiore per così dire e per capire che strada scegliere in caso di conflitti, dubbi ecc. Per quanto riguarda il capire se stessi, non trovo che essa sviluppi appieno le aspettative. Questo perchè la psicoterapia è limitata. La psicoterapia dipende da un essere umano e anche se ha fatto studi più o meno adatti, sarà sempre soggetta alla primaria visione della persona che analizza e non contemplerà l’aspetto non visibile di ciò che siamo. Prendi 5 psicologi diversi e avrai cinque diagnosi diverse. Per quanto riguarda la cura, in genere serve solo a far parlare e non offre scelte immediate concrete. E’ aleatoria. Spesso questi operatori studiano queste materie, come specchio di qualcosa. Se per esempio uno di essi non ha mai vissuto la vita e incontrato difficoltà; come potrà capire altre vite diverse? Non di certo dai libri.

Queste persone arrivano da altri ceti sociali e pretendono di capire altre vite, altre condizioni?!

Qui ovviamente parlo di casi semplici di psicoterapia. Le patologie gravi sono altra cosa, In genere però sono solo coloro che subiscono qualcosa da altri ad andarci e mai chi li ha fatto del male. Non va bene così. Non proprio. Non è la strada che alla lunga porta a un cambiamento. Non cambia un bel nulla, anzi.

Risveglio è l’ideale.

La psicoterapia è lunga e quindi riservata a chi ha voglia di rimuginare sul problema spesso per anni. In psicoterapia vanno le persone che hanno subito qualcosa come un trauma o altro o che non hanno idee chiare su un dilemma e su come affrontarlo; ma costringe la persona a rimuginare su un vissuto o problema e non è che lo risolve, anzi sarà sempre li come un fantasma nella mente della persona.

Per cose non gravi molti conoscenti preferiscono i cabalisti mistici pratici e quindi chi aiuta in concreto sul piano fisico sia per cose pratiche (senza impiegarci mesi o anni), e curiosità future. Per quanto riguarda me francamente non metterei le mie cose in mano a questi operatori perchè mi fido del mio settore. Loro etichettano le persone dando nomi o diagnosi prestampate. I mondi invisibili insegnano anche la cura per uscire da certe diagnosi prestampate (ripeto sempre di lieve entità), perchè siamo fatti anche di mondi non così visibili; come l’aura personale che è una forma di energia al fianco del corpo a circa 20cm fuori. Tornando agli operatori di aiuto psicologico li si vede a volte come dei robot programmati dallo studio e pochissimi hanno empatia sincera. Poi ognuno può scegliere.

L’empatia vera è un dono e non si trova nei libri di psicologia. Appartiene allo Spirito della persona e non tutti siamo simili.

Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.