preferisco l'opzione donazione alla pubblicità

RITO DI PROTEZIONE CONTRO GLI INCUBI E I SUCCUBI. MAGIA DELLE CANDELE

Pubblicato in - amuleti & artemisia la pianta magica & cabala delle guarigioni & cabalista elisabetta roya & Cartomante & cartomanzia professionale & cerchio magico & esoterismo & guarigione & incantesimi & incantesimi con la magia delle candele & kaballah & magia con le candele & magia della natura & Magia e rituali & magia pratica con uso delle candele & protezione dagli incubi notturni e succubi & rituali con artemisia la pianta magica & rituali di protezione del campo astrale il 06/12/2021 0 Commenti magia con la candela e pianta artemisia

Un aiuto attraverso un incantesimo magico contro incubi ricorrenti ed eventuali succubi, ossia esseri eterei che tentano di sedurre uomini e donne con malizia durante il sonno per impadronirsi della loro anima. Per entrare nel mondo dei rituali serve tempo, e quando si otterranno i primi effetti benefici, (perchè questo rito dona ottimi risultati); si potrà eseguire solo la preghiera a voce; ma questo dipenderà dalla persona e dalla sua concentrazione e fede.

Ingredienti: Una candela bianca e procurarsi dell’Artemisia.

Mettere una manciata di artemisia che è una pianta, sotto il cuscino. Prima di addormentarsi accendere una candela bianca e mentre viene fatto si pronuncia la parola FIAT LUX (termine usato a livello anche esoterico che indica la parte spirituale a cui la luce rappresentata della candela gli viene dedicato il mondo Divino corretto) e per questo va nominata quel tipo di luce. La candela si può tenere accesa per almeno per 2- 3 minuti e dopo ovviamente spegnerla e pronunciate questo incanto di parole:

Dea della notte, la cui luce è uno scudo,

proteggimi contro il maligno mentre dormo.

Fai rifulgere la tua luce attorno alla mia anima e scaccia lontano tutti gli esseri infami.

Che il bene ritorni a chi lo fa. Oggigiorno siamo pochi a farlo. Ho avuto un problema con una pagina del sito e mi hanno chiesto: 2500euro per riposizionare quella pagina. Ho detto no grazie a quei web designer. Mentre dall’America si ha avuto un dialogo su un’ altra cosa. Questa è purtroppo l’Italia dei tecnici del web. Giusto per informazione.

Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: