PERCHE’ ALCUNE PERSONE RICEVONO LA KABALLAH?

PERCHE’ ALCUNE PERSONE RICEVONO LA KABALLAH?

La Kaballah che è un aspetto che fa parte dei miei studi è in pratica lo Yoga dell’occidente

https://www.ideedielisabetta.it/2022/03/17/il-destino-distruttivo-degli-amici-puo-influenzare-chi-li-frequenta/

Kaballah significa ricezione. Non è un eredità e quindi un qualcosa che arriva senza averlo creato in prima persona, ma bensì qualcosa di personale e quindi aver meritato in base alla vita svolta e con buona probabilità a qualche connessione karmica. Questo significa che non bisogna necessariamente essere appartenenti a una famiglia specifica di un luogo preciso. La provenienza è dalla mistica Ebraica. Il karma famigliare centra ma la persona che la riceve ha fatto uno stile di vita adatto al suo essere ma dopo è accaduto qualcosa che fa parte del sè superiore. La prima regola per questi mondi (di cui la vita pratica ne rappresenta il risultato sul piano fisico), è quella di non stare vicino a persone negative in questo campo. Molti si avvicineranno per sapere ma alla fine la maggior parte non è portato ad avanzare perchè avanzare significa rinunciare a qualcosa e a qualche forma di egoismo o sono pieni di paure a causa dei condizionamenti del luogo di nascita. I mondi invisibili esistono ma non possiamo toccarli come si tocca una sedia per esempio. Questi mondi sono nella persona prima di tutto a seconda di come è. Essi possono aiutare ma mettersi in contatto con loro serve predisposizione e tecnica. La tecnica è personale. Esistono scuole ma personalmente le trovo solo un effetto finale di un percorso personale a priori. L’unica fortuna che si può avere è avere un Maestro vero in grado di trasmettere. E’ possibile vederli anche nei sogni (i sogni collegano alla propria anima), o con meditazioni appropriate e avere la cosiddetta chiamata per poterli percepire. In genere chi parla di questi mondi e dona saggezza si chiamano Maestri. Si osserva gente cambiare religione troppo facilmente o seguire regole di maestri non occidentali nella speranza di chissà cosa, (ognuno è libero), ma il karma occidentale non è il karma di un altro luogo non occidentale e quindi cambiano molte cose. Solo poche cose sono adattabili. Per esempio la mistica ebraica e i mantra sono una bella cosa.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.